Come rispondere bene ad un annuncio del casting?

Chi cerca lavoro nel mondo dello spettacolo, che sia un attore, un cantante o un modello, consulta quotidianamente i casting pubblicati dalle aziende sperando di trovare la propria occasione. Forse non tutti sanno che c’è un modo corretto di rispondere a un casting, che può fare davvero la differenza Scopriamo qual è il modo migliore per farsi notare.

Cosa non fare quando si risponde ad un casting

Il primo impulso che spesso si prova è quello di agire con fretta. Niente di più sbagliato!La prima regola da seguire è mantenere la calma e selezionare il materiale giusto. Si deve ricordare che chi prende visione del curriculum e delle foto ha una sola possibilità per scegliere. Se la foto è sgranata, il curriculum non è completo o si sceglie un video che non valorizza la professionalità, l’occasione sarà svanita. Non bisogna, allo stesso modo, eccedere al contrario. Chi lavora al casting è sommerso di mail e materiale da visionare, e inviare decine di fotografie nella speranza di essere notati è la mossa sbagliata, perché si rischia di ottenere proprio l’effetto contrario.

Come inviare il materiale utile per essere convocati al casting

L’invio del materiale allegato alla mail con la quale si risponde all’annuncio, si compone di curriculum con le proprie esperienze, fotografie ed eventualmente un video che ritrae un’esibizione esemplificativa. Il curriculum, tanto per cominciare, dovrebbe essere compilato nel miglior modo possibile, preferendo l’attuale formato europeo e ricordando di autorizzare chiaramente il trattamento dei propri dati personali. Le foto devono essere di alta qualità ma non eccessivamente pesanti. Sarebbe bene avere sempre delle fotografie in formato digitale fatte da un professionista. Si deve sempre ricordare che è principalmente sulle foto che si viene scelti, e se queste non valorizzano, si tratta di un’occasione mancata. Una cosa a cui spesso non si pensa è il nome del file. Si deve tenere a mente che il selezionatore visiona decine di mail e foto, e rinominare le proprie foto con una descrizione del contenuto è una buona tattica per attirare l’attenzione. Infine c’è il video. Uno, a patto che sia girato in alta definizione e scelto tra le esperienze più significative, è sufficiente.

Come scrivere la mail per invogliare il selezionatore a chiamarci

Nel rispondere a un casting spesso si sottovaluta proprio la mail. Si dovrebbe usare un tono professionale e possibilmente citare qualche lavoro della società alla quale ci si propone, per far capire che si conosce l’ambiente e il tipo di servizi che la società stesa offre.

Perchè la domanda di manichini alti e anziani è in costante aumento?
Tutti i nostri consigli per sviluppare un bel libro professionale