Come preparare la vostra registrazione in un’agenzia di modelle?

Far parte di una agenzia di modellismo è il sogno di molti aspiranti modelli. Essere scelti, avere un agente che li rappresenti, poter partecipare ai casting, per questi ragazzi è un traguardo, ma spesso si può incorrere in un errore che può compromettere una futura carriera. Arrivare all’agenzia non deve essere il traguardo, bensì il punto di partenza, e proporsi nel modo migliore può fare davvero la differenza. Ecco quindi come preparare al meglio la candidatura in un’agenzia di modelli.

Il primo passo: scegliere una agenzia di modellismo

Le agenzie che rappresentano i modelli non sono tutte uguali. Scegliere quella giusta è fondamentale per non ritrovarsi in situazioni con persone inesperte o peggio malintenzionate. È bene accertarsi che l’agenzia in questione sia seria e che lavori davvero nel mondo dello spettacolo. È facile oggigiorno reperire in rete informazioni su recensioni e opinioni. Sarebbe anche bene verificare, e questo si ha tutto il diritto di chiederlo, quali artisti siano rappresentati dall’agenzia alla quale ci si vuole proporre.

Cosa presentare all’agenzia per registrarsi

Fare il modello è una cosa seria. Si tratta di quella che potrebbe diventare una carriera a tutti gli effetti, e come tale va gestita al meglio, al pari di un posto di lavoro tradizionale. In questo caso quindi ci sono alcuni passi da seguire per proporsi:

  • preparare un book professionale
  • redigere un curriculum con le proprie esperienze
  • essere pronti a sfilare per una dimostrazione.

Quando ci si presenta ad un’agenzia la prima cosa da portare è naturalmente il book fotografico. Va da se che questo dovrà essere il più professionale possibile, con fotografie scattate da un artista serio e specializzato che sappia catturare al meglio le doti del modello. Si deve essere pronti a sostenere un colloquio con il futuro possibile agente, nel quale parlare delle proprie esperienze e, nel caso si sia ancora inesperto, presentarsi e mostrare la voglia di fare e di imparare con umiltà. Molto probabilmente poi un agente vorrà veder sfilare il proprio possibile cliente, e potrebbe chiedere una dimostrazione. Se non si posseggono video dimostrativi, ci si potrà tranquillamente esibire in un defilé improvvisato.

Attenzione agli aspetti legali

Un ultimo aspetto da considerare quando si viene assunti da un’agenzia è quello legale, spesso sottovalutato. I minorenni devono avere l’autorizzazione dei genitori, e tutti, maggiorenni compresi, dovrebbero informarsi preventivamente sui diritti legati alla propria immagine. Proprio perché si tratta di un lavoro serio, va fatto prima.

Perchè la domanda di manichini alti e anziani è in costante aumento?
Come rispondere bene ad un annuncio del casting?