Come riparare i capelli dopo il sole?

Quando si torna dalle vacanze sono molte le cose a cui pensare. Una di queste dovrebbe essere la cura dei capelli, che hanno risentito di sole e mare e non sono al massimo del loro splendore. In questo articolo si trovano tanti consigli per la cura dei capelli danneggiati, con indicazioni sui prodotti giusti e non solo.

Un buon taglio

Un primo rimedio da adottare per dare sollievo ai capelli danneggiati è tagliarli: anche qualche centimetro è sufficiente per alleggerire il cuoio capelluto, rendere i capelli più pieni e più ricettivi verso i trattamenti.
Se invece si preferisce non sfoltire la chioma, si possono nutrire le punte con un siero alla cheratina o agli oli vegetali, in modo da evitare doppie punte (o addomesticarle se già ci sono).

I prodotti più adatti

È molto importante non stressare i capelli con shampoo aggressivi, perché non faranno altro che rovinarli ancora di più. Meglio optare per quelli con ingredienti naturali, come olio di argan o mandorle dolci, che lavano delicatamente e rispettano il cuoio capelluto.
In seguito si può usare un balsamo o una maschera, magari alla propoli per nutrire a fondo la cute e dare ristoro ai capelli sfibrati. Altri ottimi ingredienti sono l’olio di oliva o il miele. A seconda del tempo a disposizione, esistono balsami con effetto rapido, alcuni senza risciacquo e altri che si possono lasciare in posa addirittura tutta la notte, come veri e propri impacchi. Per chi ama crearsi i propri trattamenti, le maschere preparate in casa sono una valida alternativa, molto curative per i capelli e divertenti da fare.

L’alimentazione aiuta

Oltre all’utilizzo dei prodotti migliori, una buona cura dei capelli danneggiati passa anche dall’alimentazione, per aiutare anche dall’interno la chioma a tornare perfetta. Ad esempio, per contrastare i radicali liberi è consigliabile mangiare cibi ricchi di antiossidanti come la frutta secca, in particolare noci e mandorle. Anche l’uva è una grande alleata in questo senso.
Inoltre, le proteine del pesce aiutano a ridare struttura ai capelli che hanno perso corpo.
Infine, una regola d’oro è bere molta acqua: ovviamente questo vale per tutto l’organismo, perché se il corpo è ben idratato, lo saranno anche i capelli. Con il risultato che si danneggeranno di meno e impiegheranno meno tempo a tornare al top.

Shampoo secco: la mia soluzione SOS per capelli perfetti!
Cibo: quegli alimenti che rendono la nostra pelle più bella