Focus su Aelis: l’azienda eco-responsabile ispirata da Patti Smith

AELIS Couture è la casa di moda creata da Sofia Crociani, la fashion designer il cui obiettivo è offrire ai suoi seguaci una visione moderna e contemporanea dell’alta moda, proponendo collezioni di alta gamma, caratterizzate da linee attuali, ma ricche di rimandi al passato, oltre che di luce e di una straordinaria energia vitale. L’altra caratteristica fondamentale del brand italiano è la sua produzione, etica e sostenibile.

La sfida ambientale diventa attuale

Le case d’alta moda si avvicinano sempre di più alla scottante tematica dell’ecosostenibilità: lo ha fatto Stella McCartney e in Italia lo sta facendo Aelis Couture, la creazione di Sofia Crociani. Il suo approccio pionieristico all’alta moda passa anche attraverso questa sfida: offrire risposte concrete per affrontare l’immenso problema dell’ambiente e dell’inquinamento. Motivata da un grande amore per la natura e per la sua fragile bellezza, la stilista Aelis offre un’alternativa alla visione antropocentrica del mondo. In che modo? La donna riacquista la sua innata grazia, sfoggiando abiti pieni di luce, leggeri, che seguono la direzione del vento e che trasmettono una straordinaria sensazione d’indipendenza.

La bellezza al centro dell’universo

Aelis mette la bellezza al centro del mondo, paragonandola alla natura, l’unica padrona del pianeta su cui viviamo. E gli abiti proposti dal brand italiano sembrano in perfetta simbiosi con essa. Capi d’abbigliamento leggeri e fluttuanti nell’aria, la cui bellezza dipende più che mai dalla luce, oltre che dall’energia propulsiva della stilista Aelis. Sofia Crociani e il suo staff si sono prodigati in una ricerca senza tempo, focalizzata su uno stile unico ed originale, tralasciando le tendenze che animano la moda attuale. Le creazioni di Aelis, infatti, finiscono quasi per scontrarsi con la visione consumistica del mondo, dominata dai capi industriali, prodotti in serie e privi di fantasia.

Aelis, l’azienda ecologica ispirata da Patti Smith

Sofia Crociani ha studiato architettura presso l’Università di Firenze e poi si è iscritta al Fashion Institute of Technology. Dopo essersi laureata, si è trasferita a Parigi, diventando stilista presso Dior, esperienza che le ha trasmesso una passione per il lusso e l’artigianato. Da Parigi a Milano, passando per Tokyo e New York, ha collaborato con Karl Lagerfeld ed incontrato personaggi come Patti Smith, la cui conoscenza non ha fatto che rafforzare in lei l’idea di attuare un profondo cambiamento nel mondo della moda. Proprio da quell’amicizia, Sofia Crociani trae ispirazione e lancia Aelis, un brand che offre capi etici ed eco-responsabili. Per i suoi abiti impiega esclusivamente materiali naturali ed ecologici.

Quali case francesi hanno il marchio Haute Couture?
Trovare un pezzo vintage di Haute Couture: come fare?